homepage
profilo aziendale
governance
mondo commerfidi
trasparenza
modulistica
lavora con noi

*Comunicato stampa* Fondo centrale di garanzia

13 Maggio 2019


Il Fondo centrale di garanzia ha riconosciuto Commerfidi quale soggetto garante “autorizzato” ai sensi delle disposizioni operative emanate in attuazione della riforma del Fondo. Questo riconoscimento, risalente allo scorso 29 aprile, certifica lo stato di solidità patrimoniale e finanziaria del confidi e consentirà di fornire un supporto ancora più robusto alle imprese del territorio con riguardo anche alle nuove iniziative imprenditoriali.

La garanzia offerta da Commerfidi e controgarantita dal Fondo, infatti, assicurerà alla banca una piena ponderazione zero e il vantaggio si tradurrà di fatto in favore delle imprese assistite dal confidi le quali beneficeranno di una garanzia mutualistica ancora più apprezzata dagli istituti di credito.

La cooperativa mette in evidenza in questo modo il costante impegno a sostegno delle imprese associate e rinnova l’obiettivo di limitare il fenomeno del razionamento del credito sostenendo i propri soci in tutte le loro fasi evolutive, sin dalla nascita.

Proprio in relazione alle start up, in qualità di soggetto autorizzato, Commerfidi valuterà autonomamente le iniziative imprenditoriali presentandole all’istituto finanziatore con la controgaranzia del Fondo centrale. Ne consegue un’accelerazione dei tempi di ottenimento del credito grazie anche ai connessi servizi di assistenza rivolta alle nuove imprese, tra cui l’affiancamento nella redazione del business plan. I soci di Commerfidi avranno altresì la possibilità di accedere alle operazioni “tripartite” per importi fino a 120 mila euro. Si tratta di una procedura creditizia con la quale il rischio viene equamente distribuito tra banca, confidi e Fondo centrale, traducendosi in un processo di valutazione delle richieste di credito più snello e veloce. Anche questa tappa pone Commerfidi nel novero degli operatori più rappresentativi del settore facendo sì che la società possa distinguersi per solidità, affidabilità e vicinanza alle imprese del territorio.


 

 

Ragusa, 13 maggio 2019

                                                                                              L’Ufficio Stampa

                                                                                                           Giorgio Liuzzo